Ristrutturazione ed ampliamento

La realizzazione del nuovo Centro agroalimentare di Fondi consiste nell’ampliamento e ristrutturazione del mercato esistente: gli edifici che compongono il complesso commerciale sono una perfetta fusione tra l’esistente e la parte di nuova realizzazione.

La ristrutturazione del mercato prevede diversificate fasi di intervento che vanno dalla realizzazione di semplici opere di consolidamento strutturale o ripristini, alla demolizione o ricostruzione di fabbricati. Ogni differente fase è componente di una visione generale tesa al miglioramento funzionale e gestionale dell’impianto nel suo complesso più ampio, in relazione alle attuali necessità e richieste del contesto produttivo. Gli edifici compresi nell’area del mercato iniziale sono la sala lavorazione, stoccaggio e frigo, gli stand commerciali protetti dai paraboloidi, la sala contrattazione e servizi di mercato, il laboratorio analisi, le palazzine per gli uffici direzionali, l’edificio grossisti, il deposito imballaggi e la centrale idrica.

L’ampliamento comprende la costruzione di quattro padiglioni del mercato, il centro ingressi, l’edificio per laboratorio analisi ed aule universitarie, l’ufficio postale, il centro direzionale, il parcheggio multipiano con centro di stoccaggio, la palazzina servizi.

La sistemazione del mercato determina un nuovo sistema viario, articolando i vari flussi in quattro corsie, due per ogni senso di marcia, contro la normale carreggiata a doppio senso esistente in precedenza.

La realizzazione dei box di vendita in sostituzione di quelli esistenti rappresenta l’intervento più importante: assembrati in gruppi, formano delle gallerie interne nelle quali si affacciano uffici e zone di esposizione dei grossisti; lungo il perimetro ed all’esterno della superficie coperta sono concentrate le aree di ricevimento, aree in cui si sviluppano parcheggi di scarico e percorsi di movimento direttamente in relazione con la percorrenza principale. Ogni stand ha, oltre alle aree di accatastamento, esposizione e vendita, anche servizi igienici, ufficio di controllo e di supporto alle vendite, ed uno spazio per l’eventuale installazione di cella refrigerata. Gli accessi ai box sono ubicati su ambedue i fronti e protetti con portoni sezionali sul fronte esterno (ricevimento merce) e sul fronte interno (esposizione, vendita e smistamento della merce commercializzata).